upf9jzj1_38 upf9jzj1_38 upf9jzj1_38 upf9jzj1_38 upf9jzj1_38 upf9jzj1_38 upf9jzj1_38 upf9jzj1_38
Contenuto

 

L'A.T.E.R. di Padova

Gli Orari

La sede dell'Ater

La carta dei Servizi

Bandi di Gara

Esiti di Bandi di gara

Aste

Bacheca Informazioni

Notiziario A.T.E.R.

L'A.t.e.r. in cifre

Relazione del Presidente

Servizi ai Comuni

Servizi ad Enti Pubblici

Leggi e Normative

Eventi

Opere Realizzate

Link ad altri siti

POSA PRIMA PIETRA CASERMA CARABINIERI DI ESTE

Venerd“ 29 luglio 2011 alle ore 10,30 il Presidente dellĠATER di Padova, Flavio Frasson, ha posato la prima pietra del nuovo comando compagnia dei Carabinieri di Este.

Alla cerimonia erano presenti il Sindaco di Este, il Comandante Provinciale dellĠArma Col. Renato Chicoli, il Comandante della Compagnia di Este, Cap. Christian Arvoti. e il Direttore dellĠAzienda ing. Vittorio Giambruni.

Il progetto, redatto dallĠIng. Vittorio Giambruni prevede la realizzazione di tre distinti fabbricati: á La caserma, edificio di tre piani fuori terra, con zone destinate al Comando Compagnia, al Comando Stazione, al Nucleo Operativo Radiomobile oltre ai servizi logistici e di supporto; á Gli alloggi di servizio, edificio di due piani fuori terra con sei abitazioni e relativi garage; á LĠarea comprendente lĠautorimessa con i relativi accessori.

I fabbricati saranno costruiti con graticcio di travi e pilastri in cemento armato e murature in laterizio con allĠesterno un rivestimento termico a cappotto.

I serramenti saranno tutti in alluminio ad esclusione di quelli posti al primo piano della caserma che saranno in acciaio balistico con vetri stratificati antiproiettile.

La caserma sarˆ dotata di impianto di climatizzazione estiva mentre gli appartamenti saranno dotati di predisposizione per lĠinstallazione di climatizzatori.

Il progetto del nuovo comando compagnia ha prestato particolare attenzione al risparmio energetico con lĠadozione di soluzioni di diverse edilizie quali: á Ampio utilizzo di panelli solari per la produzione dellĠacqua calda e fotovoltaici á Utilizzo di rubinetti miscelatori con cartuccia a risparmio idrico á Sistema di raccolta dellĠacqua piovana prveniente dalla copertura per utilizzo a fini irrigui á Centrale tecnologica con caldaia alimentata a metano ad alto rendimento con condensazione fumi di scarico á Utilizzo di nuovi materiali come pitture e pavimentazioni esterne che reagiscono alla luce solare per catalizzare elementi tossici presenti nellĠaria á Utilizzo di criteri della bioedilizia per la realizzazione degli impianti elettrici.

Il Presidente, nel ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla redazione del progetto di questĠopera evidenzia come ci˜ sia stato possibile grazie alla professionalitˆ e competenza dei tecnici dellĠATER, la cui ÒMISSIONÓ futura in parte potrebbe essere proprio quella di stazione progettante ed appaltante di lavori pubblici al servizio degli Enti Locali.

Elenco Progetti Vincitori
Progetti
Progetto Sole 4524
visualizza il documento in formato acrobat
visualizza il documento in formato acrobat
Progetto PTNV 3422
visualizza il documento in formato acrobat
visualizza il documento in formato acrobat
Progetto Fuma 6969
visualizza il documento in formato acrobat
visualizza il documento in formato acrobat
Copyright İ 2004, AterPadova.it.
Tutti i diritti riservati - Sito accessibile Sito normale
La nostra azienda - Dove siamo - Statuto - Documenti - Bilancio - Contatti 

Questo sito Ë realizzato secondo gli standard del w3c (raccomandazioni HTML 4.01 e CSS livello 2) per garantire la massima accessibilitŭ e fruibilitŭ delle informazioni a tutte le tipologie di utenti e senza distinzioni di piattaforma e browser.
Mentre i contenuti informativi del sito sono visibili con tutti i dispositivi per l'accesso a internet e con tutti i browser, la reale impaginazione grafica Ë visibile utilizzando i browser standard conforssmi alle specifiche w3c.
Se leggete questo messaggio probabilmente non state usando un browser standard.
Qualora decideste di usare un browser standard vi consigliamo di rivolgervi al sito del Web Standard Project (WaSP) [http://webstandards.org/act/campaign/buc/] dove verranno illustrati i browser standard gratuiti diponibili per ogni piattaforma.